Senza titolo‎ > ‎Verbali Riunioni‎ > ‎

Riunione del 23/10/2015

Il giorno 18/5/2015 si è tenuto presso la Biblioteca di Carnago l'incontro del Comitato Genitori della Scuola Primaria E. Fermi.

Ordine del Giorno:

1.       Ruolo ed attività del Consiglio di Istituto (elezioni del 15-16 Novembre)

2.       Variazioni allo Statuto del Comitato Genitori

3.       Presentazione Proposta Piedibus

4.       Festa di Natale del 13 Dicembre

5.       Varie ed eventuali 

Risultano presenti

Foletto Nadia, Dalla Pria Ornella, Prevosti Raffaella, Savasto Marika, Colombo Raffaella, Battaini Carlo, Gandolfi Nicoletta, Secco Tiziano, Castiglioni Elena, Otranto Rino, Vezzani Roberto, Vezzani Patrizia, Pozzato Gaia, Lanzani Chiara, Sottoriva Tiziana, Favrin Sandra, Toia Luca , Pandin Lucia, Fantini Gianluca 

Assume la presidenza dell’assemblea Luca Toia.


1.     Ruolo ed attività del Consiglio di Istituto (elezioni del 15-16 Novembre)

E’ invitata la signora Ida Cracco, membro uscente del Consiglio di Istituto e presidente del Comitato Genitori delle Scuole Medie, che espone la funzione del consiglio di Istituto come organo di controllo e governo della Scuola, ed in particolare quella della componente genitori. Si fa presente che al momento sono candidati quattro genitori  della primaria di Carnago (Marzio Ambrosio , Alessandro Bombaglio, Carmen Ghezzo, Roberta Rosignoli ).  Eventuali ulteriori candidature possono essere riferite ai membri del consiglio direttivo del Comitato Genitori, che le faranno pervenire alla signora Cracco.


2.     Variazioni allo Statuto del Comitato Genitori

L’attuale statuto del comitato genitori andava modificato per permettere una più corretta gestione dei fondi raccolti (era gestiti su conti cc intestati a persone e non al comitato).
Finalizzando le discussioni degli scorsi mesi, il Consiglio Direttivo propone la trasformazione del Comitato in una ONLUS. La proposta è approvata dai presenti

Questa trasformazione presenta una serie di vantaggi tra cui
  • una contabilizzazione trasparente
  • possibilità di partecipazione a bandi
  • possibilità di ottenere donazioni detraibili
  • possibilità di ottenere contributi dal 5 per mille.
Il nuovo statuto, che si basa su un formato standard, prevede tra l’altro che sia socio solo chi ne fa domanda (non è possibile iscrivere automaticamente tutti i genitori come avveniva finora).
L’iscrizione è inoltre aperta anche a persone che non siano genitori di bambini della scuola primaria.
Durante l’assemblea si è proceduto con la formalizzazione delle procedure di costituzione della nuova ONLUS, i cui verbali sono allegati insieme al nuovo statuto.
Al fine di agevolare l’iscrizione del maggior numero di genitori possibili, saranno allestiti appositi banchetti in occasione delle feste e degli avvenimenti più significativi ( p.e. Teatro, festa di Natale).
Per il tesseramento è previsto il contributo simbolico di un euro.
Il consiglio delibera che i fondi residui del Comitato sono attribuiti alla nuova ONLUS
.


3.     Presentazione Proposta Piedibus

Sono presentati i risultati del questionario distribuito a settembre. Hanno risposto al questionario oltre 180 persone, tra cui oltre 50 hanno dimostrato interesse per l’iniziativa e circa 15 hanno dato una disponibilità di massima come volontari.
Sulla base delle risposte sono stare individuate le possibili linee riportate nella mappa seguente (nota: i punti rossi rappresentano le persone interessate, i punti verdi i potenziali volontari).


Nei prossimi giorni sarà effettuato un sopralluogo sui percorsi con la Polizia Locale, e si prevede una riunione organizzativa nella prima settimana di novembre, durante la quale raccogliere le adesioni, individuare le linee effettivamente in grado di partire da subito, e concordare alcune regole condivise. Per attivare una linea chiediamo, per garantire la continuità, la disponibilità di almeno tre adulti (non necessariamente genitori), che si organizzeranno tra di loro per turni e quant’altro.


4.Festa di Natale del 13 Dicembre 2015

Si ricorda che la festa di Natale è la principale fonte di finanziamento del Comitato, e che la presenza di genitori volontari è necessaria al suo funzionamento.
Si confermano alcune attività come il pozzo (sul quale possono valutare alcune migliorie), il mercatino dei lavoretti dei bambini, la sottoscrizione a premi.
Per quanto riguarda i laboratori, sono state avanzate le seguenti proposte, che dovranno essere valutate e scremate fino ad arrivare a 4-5 laboratori:

  • Laboratorio fotografico (camera oscura o post processing digitale)
  • Ciclista (riparazione di alcune bicilette in modo da mostrare ai bambini come sistemare camere d’aria, freni, cambi,…)
  • Ricamo
  • Caricature (Maestra Lucia)
  • Trucco & Parrucco
  • Scacchi
Si propone anche un mercatino di scambio giochi tra i bambini, per il quale devono ancora essere definite le regole.

Cioccolata e Vin Brûlé saranno forniti dagli Alpini

5.Varie ed eventuali

Maestra Lucia aggiorna sulla raccolta punti Esselunga, che ha fino ad oggi permesso di  acquisire tre PC ed il prossimo acquisto sarà un sistema di amplificazione da utilizzare per le manifestazioni della scuola.

Il gruppo Alpini di Carnago ha deciso di donare alla scuola dei PC (il numero sarà definito nei prossimi giorni sulla base del modello condiviso con la scuola ). E’ stata confermata la disponibilità sia per la festa di Natale (vedi sopra) che per la festa di fine anno scolastico presso l’area feste.


Contatti del Consiglio Direttivo

  • Nadia Foletto, 3484052213
  • Ornella Dalla Pria, 3405233904
  • Raffalella Prevosti, 3382280468
  • Gianluca Fantini, 3486469102
  • Luca Toia (presidente) , 3334442730
  • Rino Otranto, 3470422003
Ċ
Comitato Carnago,
27 ott 2015, 14:55
Ċ
Comitato Carnago,
27 ott 2015, 14:55