Senza titolo‎ > ‎Archivio‎ > ‎

23/04/2015: #IOLEGGOPERCHE'



Una nostra delegazione è stata presente tra il pubblico della diretta televisiva di RaiTre la sera del 23 Aprile 2015, giornata conclusiva dell'iniziativa #Ioleggoperchè




Anche la Scuola Primaria di Carnago ha aderito a:

http://www.ioleggoperche.it/it/home/

I motivi per leggere vedete sono tanti ma il motivo per aderire a questa fantastica iniziativa é principalmente uno: avvicinare alla lettura dei libri molte più persone possibili. 
I libri sono cultura e un paese senza cultura è un paese senza futuro. 
Questo è quello che pensa il comitato Genitori della scuola della Scuola Primaria "Enrico Fermi" di Carnago che appena è venuto a conoscenza dell’iniziativa ha deciso di diventare messaggero del progetto e fare la nostra consegna simbolica del libro alla Maestra Lucia:

La scuola ha così aderito al progetto ed in collaborazione con la biblioteca comunale di Carnago (la BICA) ha fatto scrivere ad ognuno dei 319 bambini un #Ioleggoperchè su un post-it che poi sarà esposto nella biblioteca comunale BICA. 

Inoltre per aumentare il "contagio" di questo virus benefico è stato realizzato e appeso uno striscione all'ingresso della scuola. 



Ecco alcune frasi dei bambini:

#Ioleggoperchè posso entrare nell'avventura del mio emozionante libro fantasy , 

#Ioleggoperchè altrimenti non conoscerei il fumetto "Topolino" e grazie al libro "Diario di una schiappa" non mi sento più una schiappa 

#Ioleggoperchè mi piace leggere e ogni libro ha una storia che solo lui può raccontare, 

#Ioleggoperchè imparo tante cose 

#Ioleggoperchè è molto bello , mi aiuta a parlare e a spiegarmi. 

#Ioleggoperchè oltre alla storia entra nel mio cervello anche la fantasia 

#Ioleggoperchè faccio finta di vivere avventure con "Geronimo Stilton" e la lettura riposa il cervello 

#Ioleggoperchè mio papà (o la mia maestra) mi obbligano 


#Ioleggoperchè "un bambino, un'insegnante, un libro ed una penna possono cambiare il mondo"

Questa ultima citazione è di Malala Yousafzai, ragazza pakistana Premio Nobel per la Pace nel 2014, scelta dalla scuola priamria come frase simbolo sul mosaico che sarà realizzato dai bambini di quinta elementare alla fine dell'anno scolastico.

Buona giornata del Libro!!